Milano senz'auto

Corso SempioneIeri a Milano c'era il blocco del traffico. Davide doveva andare ad un'attività scout al parco Ravizza, e così abbiamo deciso di approfittare del minor traffico e andare in bici.

La mattina l'abbiamo passata lì al parco; al pomeriggio Luca, Filippo ed io siamo andati in giro per il centro. A parte i resti della Stramilano, la città era bellissima, silenziosa, piena di gente a piedi e in bici.

C'era un sole bellissimo e le ampie strade sgombre davano quasi l'idea di essere in un sogno.

Abbiamo visitato rapidissimamente l'acquario: Filippo era contento e interessato, ma davanti ad ogni vasca ci passava circa 10 secondi. Poi abbiamo fatto un giro lungo, attorno al parco Sempione, sui bastioni e poi verso S. Ambrogio e ritorno verso il parco Ravizza.

Siamo ritornati a Rozzano giusto in tempo: alle 18 in punto le macchine già rombavano per le strade riportando l'inquinamento sonoro ai soliti livelli.

Capisco  che queste iniziative possano essere scoccianti per molte persone, e forse nemmeno risolutive per l'inquinamento, ma è bello ogni tanto poter vivere la città in modo più umano, più a misura, in modo meno frenetico. E la città, sen'auto, silenziosa, illuminata dal sole, era bella, molto bella, un bello che di solito non si nota, soffocato dal caos e dallo smog.


Aggiungi commento


Qualche foto: