Attività: Pedalata da Metz a Thionville, tentativo di visita al forte
Colazione: In ostello
Pranzo: Panini alla salsiccia e galettes de pommes de terre presi alla Braderie d'été di Thionville
Cena: In albergo con quiche lorraine acquistata dalla pluripremiata "Boucherie Charcuterie Traiteur Nosal"
Pernottamento: Albergo Premiere Classe a Thionville

Verso metà mattina ci siamo fermati a fare merenda in un'area picnic con gatti in dotazione.

L'idea era di arrivare a Thionville in tempo per partecipare alla visita guidata del Fort de Guentrange, ma causa imprevisti vari ci siamo arrivati circa un'ora dopo, per cui abbiamo potuto visitare solo l'esterno, cioè non un gran che. Luca era un po' deluso, ma ci potremo sempre tornare in treno un we, magari in autunno.

Siamo quindi andati a fare un giro a Thionville dove c'era una specie di fiera d'estate.

L'albergo dove abbiamo alloggiato era vista autostrada, ma ben insonorizzato. Ci hanno lasciato mangiare le nostre cose nella sala ristoro.

 Bilancio della giornata:

  • Ruote bucate: 1 (Filippo)
  • Scivolate nel fango: 1 (Filippo)
  • Ruote che fanno rumori strani e minacciano di staccarsi: 1 (Luca)
  • Cambio che decide di scioperare sulla salita ripidissima: 1 (Nadia)
Aggiungi commento