Attività: Spostamento in bici da Cochem a Coblenza (Koblenz).

Colazione: In appartamento con latte, tè, biscotti.

Pranzo: Panini in mezzo alle viti.

Cena: In ostello.

Pernottamento: Ostello di Coblenza, con ottima visuale sul Reno e la Mosella.

Oggi ultima tappa lungo la Mosella. La pista ciclabile passava a tratti tra i vigneti, a tratti di fianco la strada, a tratti di fianco alla ferrovia.

I vigneti sono aggrappati alle colline e ci sono persino dei carrellini per poter salire ai filari.

Il tempo è stato inizialmente nuvoloso, ma nel pomeriggio è uscito il sole.

Arrivati a Coblenza abbiamo salutato la Mosella che si getta nel Reno e ci siamo presi birra, patatine e succo a un biergarten alla loro confluenza.

Ci siamo poi diretti all'ostello che si trova nel forte che domina la città, dall'altra parte del Reno. Abbiamo deciso di prendere il traghetto per evitarci il giro dal ponte, ma è stato un po' caro (14,50€ per 4 persone, 4 bici e un carrellino...).

L'ostello e il forte erano stati rinnovati dall'altra volta che ci eravamo stati. Innanzitutto hanno costruito una funicolare che attraversa il Reno e arriva direttamente al forte, questo è stato tutto trasformato per ospitare eventi, bar e simili ed era pieno di gente. L'altra volta era vuoto. L'ostello è stato ristrutturato, hanno modernizzato l'arredamento, ma hanno tolto la bellissima stanza con i giochi per i bambini, lasciando solo un misero angolino. In compenso hanno messo dei giochi all'aperto.

Messi a nanna i bambini, io e Luca avremmo voluto prenderci un bicchiere di vino con vista sui fiumi, ma si è messo a diluviare, per cui ci siamo accontentati di una sala dell'ostello che hanno aperto all'occasione, dato che la piccola sala comune era piena...

Aggiungi commento