La mattinata di oggi è stata dedicata alla Statua della Libertà ed Ellis island.

Ieri faceva caldo e c'era il sole, oggi vento, freddo e nebbia.

Purtroppo, con il New York Pass non si può più entrare nel piedistallo, comunque c'era la audioguida compresa che spiegava tutto lungo il perimetro. Peccato che ci fosse nebbia.

Ritornati a Manhattan, abbiamo preso del cibo a un baracchino e siamo andati a mangiarlo al caldo dentro il terminal per Staten Island (è caldo, ci sono le panchine, il WiFi, i bagni e l'acqua).

Andando verso il WTC abbiamo visto la sede dei Men in Black e un monumento ai coloni valloni.

Il museo al WTC è nuovo rispetto a quando siamo venuti io e Luca, allora c'era un museo temporaneo. Ora c'è tutto uno spazio sotto le ex torri fino alle fondamenta con testimonianze, reperti, ricostruzioni ecc. Abbastanza agghiacciante.

Per cena siamo andati a mangiare in una food court coreana, dove eravamo già stati io e Luca. Cose buone e un po' piccanti. Io ho preso una zuppona.

Abbiamo poi rinunciato a salire su un grattacielo per via delle nuvole, speriamo domani in un tempo migliore.

Tornati a casa i proprietari ci hanno chiesto come era andata, abbiamo detto bene, ma che era un po' freddo, loro hanno quindi acceso il riscaldamento.

Abbiamo dovuto farglielo spegnere perché stavamo cuocendo. In casa non fa freddo, faceva freddo fuori.

Aggiungi commento