Ingredienti

  • 500g farina per dolci
  • 3 grappoli di uva da vino nera
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 1/2 bicchiere di olio di oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • zucchero q.b.

Procedimento

Scaldare l'olio con il rosmarino, senza farlo friggere.

Sciogliere il lievito in un poco di latte o acqua tiepidi.

Aggiungere alla farina l'olio al rosmarino (togliendo il rametto), 4 cucchiai di zucchero, il lievito e mescolare per bene. Se necessario aggiungere acqua tiepida. La pasta deve risultare morbida, liscia, non appiccicosa.

Lasciare lievitare.

Nel frattempo sgranare gli acini d'uva e metterli a macerare con 2 cucchiai di zucchero.

Reimpastare la pasta con l'uva e stenderla in una teglia unta d'olio. Lasciare lievitare nuovamente.

Scaldare il forno a 200°. Spolverare il dolce con abbondante zucchero. Cuocere per 40 minuti circa.

Io ho usato la macchina del pane per mescolare gli ingredienti e per la prima lievitazione.
L'uva va invece incorporata a mano, altrimenti diventa un paciugo

Aggiungi commento