Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; plgContentDirectPHP has a deprecated constructor in /home/arboresczr/cadonicicosta/plugins/content/DirectPHP/DirectPHP.php on line 23

Il viaggio è filato abbastanza liscio anche se un po' scomodo. Avevamo la nostra acqua delle borracce riempite alle fontanelle dell'aeroporto e i nostri viveri, unico inconveniente è che non eravamo vicini, ma 2 a 2.

Siamo atterrati un po' in anticipo, ma poi abbiamo aspettato 2 ore in attesa di parcheggio!!! Quella è stata la parte peggiore. Siamo quindi arrivati stanchissimi alla casa, in un quartiere residenziale di Brooklyn.

Siamo alloggiati al secondo piano di una casa ad occhio prima metà '900, sotto abitano i proprietari, una famiglia con due figli di età dei nostri.

Siamo andari a mangiare anche se per il nostro fuso era notte fonda o mattina prestissimo, del resto non avevamo cenato. Poi siamo andati a letto distrutti.

Ho dormito abbastanza di sasso fino alle 5 ora locale, poi ho cercato di dormire, alla fine mi sono arresa e mi sono alzata. Ho lasciato dormire un po' gli altri.

Siamo comunque riusciti ad uscire verso le 9, abbiamo fatto un giro sulla Brooklyn Heights con bella vista su Manhattan, peccato ci fosse un po' di foschia.

Abbiamo quindi attraversato il ponte, ci siamo presi del cibo da un baracchino indiano e siamo andati al terminal del traghetto per Staten Island dove era pieno di gente che stava lì penso per il WiFi gratuito.

Abbiamo fatto la classica traversata e sull'isola abbiamo passeggiato un po' fino ad un monumento per l'11 settembre, c'era una bella vista sulla baia, New Jersey, Manhattan.

Ritornati indietro abbiamo preso la metro fino a Corona Park, nel Queens, un parco dove c'è stata una qualche esposizione universale e dove si trovano le "astronavi" di Men in Black, un po' male in arnese: gli alieni devono trovarsi un altro mezzo per fuggire dalla Terra.

A quel punto, tra una cosa e l'altra, si è fatta sera, quindi siamo ritornati a Manhattan e ci siamo riposati un po' al Bryant Park, dietro alla biblioteca. Il parco è carino, ha il WiFi gratuito e alla biblioteca ci sono dei bei bagni.

Abbiamo quindi cenato da Shake Shack, io ho preso un ottimo hamburger di fungo. Per dessert gelato, quello alla crema sa di uovo sbattuto.

Per completare il giro abbiamo fatto un salto al negozio m&m's e quindi ormai distrutti, con qualche sbaglio di direzione, abbiamo finalmente raggiunto la metropolitana che ci ha ricondotti a casa!!!

Per oggi è tutto.

Aggiungi commento