Strana auto per le vie di Berlino

Questa mattina abbiamo fatto un ultimo breve giretto di saluto a Lubecca: abbiamo comprato delle ciabatte nuove per Luca (made in Italy...) per sostituire quelle vecchie ormai sfasciate e abbiamo preso una piccola scorta di marzapane, dolce tipico di questa città. Filippo si è preso un panda e per tutto il viaggio continuava a chiedere il panda per mangiarlo... “panna panna panna”. Un tormentone.

Arrivati in stazione abbiamo avuto la brutta sorpresa del treno in ritardo di 60 minuti, cosa veramente rara, dato che normalmente i treni sono perfettamente in orario. Abbiamo quindi preso un altro treno per Amburgo e poi quello per Berlino. Il viaggio comunque è stato abbastanza comodo. Sul primo treno abbiamo mangiato degli ottimi e abbondanti spaghetti asiatici presi alla stazione di Lubecca. Ora che mi viene in mente una delle scatolette è ancora nello zaino... Sul secondo treno ci siamo sistemati in un comodo scompartimento dove i bambini hanno potuto giocare un po' e poi Filippo si è addormentato.

Siamo arrivati alla stazione HauptBahnhof dove ci ha accolti un orso che faceva molto il brillante coi vari passeggeri, soprattutto con le ragazze. Ci hanno pure regalato una foto in sua compagnia. Credo fosse collegato coi mondiali di atletica che dovrebbero cominciare in questi giorni. Per questo motivo abbiamo avuto difficoltà a trovare posto in ostello pur prenotando mesi fa. L'ostello dove siamo alloggiati è un po' fuori mano e tra l'altro non ha camere con bagno. Sopravviveremo. Ha però un giardinetto dove i bambini hanno giocato benissimo.

Abbiamo cenato qua, alle 18, con una abbondante cena tedesca per 6€.

Per ora di Berlino non abbiamo visto molto, se non quello che si vede dal treno. Siamo infatti rimasti in ostello a rilassarci e a leggere noi e a giocare e sfogarsi i bambini.

Domani il programma è per prima cosa andare a vedere il più grande plastico di trenini del mondo e poi andare a vedere la città!

{flickr-album}Title=Berlino, Type=User, User=95551576@N00, Tags=20090813{/flickr-album}

Aggiungi commento


Commenti   
0 # fe 2009-08-18 01:27
spaghetti in scatola già cotti?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Nadia 2009-08-19 09:33
Citazione fe:
spaghetti in scatola già cotti?

l'anno scorso in un ostello ci è capitata una pasta scotta terribile, ma in genere è roba commestibile.
In questo caso la cena consisteva in cotoletta alla milanese (loro la chiamano viennese) con patatine e un mistone di verdure e fagioli non male, più verdure crude a buffet e budino.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione