Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; plgContentDirectPHP has a deprecated constructor in /home/arboresczr/cadonicicosta/plugins/content/DirectPHP/DirectPHP.php on line 23

Ponte delle catene di notte, Budapest

Stanotte finalmente abbiamo dormito con delle tende decenti alle finestre, in grado di oscurare la luce.

Dopo un'abbondante colazione in albergo, ci siamo apprestati ad affrontare un'altra dura giornata da turisti.

Siamo andati nella zona del castello dove abbiamo passeggiato un po'. Ci siamo quindi addentrati dentro delle oscure gallerie molto fresche e umide. Le gallerie sono piaciute tantissimo ai bambini, in realtà, a parte il fascino del luogo buio e oscuro, non c'era tantissimo. Una cosa interessante era la fontana di vino, purtroppo però non si poteva bere!! Una piccola parte delle gallerie, opzionale, era completamente al buio e si doveva percorrere tenendosi ad una corda.

Tornati al caldo del mondo esterno, siamo andati a fare un giro al castello da dove si gode un bel panorama della città.

Per il pranzo abbiamo optato per un KFC in Moszkva ter, ogni tanto ci vuole...

 

Nel pomeriggio siamo andati sulle colline di Buda con il trenino a cremagliera (compreso nel biglietto dei mezzi). Poco distante dal capolinea della cremagliera c'è la stazione della ferrovia dei bambini, un treno a scartamento ridotto con personale minorenne (tranne i conducenti). Il trenino viaggia tra le colline in mezzo ai boschi, noi abbiamo fatto il tutto il percorso, da Széchenyi a H?vösvölgy. Filippo all'inizio era molto interessato, ma poi ha ceduto al sonno e ha dormito. Nella stazione d'arrivo c'è anche il deposito dei treni e un micro museo con foto e altro dedicate a questa specie di scout-ferrovieri.

Da lì abbiamo preso il tram 61 che ferma vicino all'albergo.

Per la cena siamo andati un po' a caso, abbiamo camminato un po', abbiamo preso il tram e poi il bus fino al ponte Margherita, lì abbiamo camminato ancora un po' verso il ponte delle catene e siamo entrati nel primo ristorante adocchiato. Io e Luca ci siamo presi un gulasch, per Filippo invece abbiamo preso un bel piatto di pasta che ha apprezzato tantissimo, Dopo cena abbiamo fatto un giretto sul lungo fiume e Filippo ha camminato tranquillo senza fare storie, non so se grazie alla pasta o al pisolino sul treno.

{flickr-album}Title=Budapest, Type=User, User=95551576@N00, Tags=20090818{/flickr-album}

Aggiungi commento