Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; plgContentDirectPHP has a deprecated constructor in /home/arboresczr/cadonicicosta/plugins/content/DirectPHP/DirectPHP.php on line 23

Germania 2008

Attività: visita a Coblenza

Pranzo: biergarten sulla Mosella

Cena e pernottamento: ostello (59,75 €)

Coblenza è una bella cittadina posta sulla confluenza tra il Reno e la Mosella. A quanto pare è stata molto danneggiata durante la Seconda Guerra Mondiale, ma l'hanno ricostruita bene. Lungo i 2 fiumi ci sono delle belle passeggiate con parchi e prati. Il centro storico, in gran parte pedonale, si visita molto velocemente.

20080713_05331

In Germania ci sono alcune zone dei paesi o delle città caratterizzate da questo cartello, che non vuol dire “zona dove le macchine investono i papà e i bambini che giocano a palla per la strada”, ma vuol dire che le macchine devono dare la precedenza ai pedoni che potrebbero trovarsi in mezzo alla strada. In queste zone c’è anche il limite dei 30 km/h e i percorsi ciclabili che abbiamo seguito, quando entrano nei paesi, passano da queste strade. E il bello è che il limite viene rispettato! E nessuno ti suona!!

prezzi In Germania abbiamo bevuto tantissima birra e il motivo si capisce dal cartello qua a fianco.

L’acqua sembrerebbe essere un bene prezioso: se chiedi l’acqua al ristorante ti portano microbottigliette da 0,2 L, se la chiedi grande ti portano la bottiglia da 0,75 L, con costi esorbitanti. Per i bambini prendevamo sempre succo di mela (specificando saft, altrimenti lo portano gasato), il costo più o meno era lo stesso dell’acqua, ma almeno era qualcosa di più di acqua.

La birra invece è decisamente conveniente e buona. Ogni posto ha la sua marca di birra, tantissimi tipi diversi.

20080715_0404

Siamo partiti la sera del 12 luglio 2008 da Milano, con il treno notturno per Coblenza (Koblenz).

Siamo tornati il 28 mattina a Milano con il treno notturno da Colonia (Köln).

Partecipanti al viaggio: Luca (35 anni), Nadia (34 anni), Davide (7 anni), Filippo (23 mesi).

Attrezzatura: 3 biciclette, un seggiolino, una borsa da bici (3 pezzi), un cestino, 2 borse da manubrio (una grande e una piccola), una borsa doppia (non da bici, ma è stata adattatata). I ricambi sono stati ridotti al minimo. Ci siamo portati anche lo zainetto porta-bambino per le visite in città e le passeggiate.

Costo totale del viaggio: 2534 €

CARTINA


Visualizzazione ingrandita della mappa

ALTRE INFORMAZIONI

VAGONE LETTO 20080712

In Germania abbiamo dormito quasi sempre in ostello. Gli ostelli della Renania-Palatinato sono belli e ben attrezzati per i bambini.

Gli orari sono molto “tedeschi”, la cena inizia alle 18.00 fino alle 19.00-19.30. Solo a Colonia durava un po’ di più. Comunque gli orari tedeschi vanno benissimo per viaggiare in bici: sveglia alle 7.00, colazione, si parte, si mangia a mezzogiorno, si cena alle 18.00, un po’ di relax e nanna alle 22.00.

Tutti gli ostelli dove siamo stati hanno lo spazio dove depositare le biciclette.

pista_ciclabile

Le piste ciclabili in Germania, come altre cose, non sono uguali a quelle italiane… Si incomincia dalle informazioni: su internet è possibile trovare la cartografia di tutte le piste ciclablili, almeno per le regioni che abbiamo visitato cioè Renania-Palatinato e Nord Reno-Westfalia.

Per la Renania-Palatinato è possibile trovare il dettaglio di tutti i percorsi principali. Di questi è possibile trovare le altimetrie e le cartine con ogni tipo di dettaglio (monumenti, città, stazioni ferroviarie ecc…).

Per il Nord Reno-Westfalia si può utilizzare un Route planner che tiene in considerazione solo percorsi ciclabili segnalati o percorsi su strade locali.